LIVE DANCE CLUB

CONCERTI PER BALLARE SULLE MURA DI LUCCA

Casermetta San Salvatore

dal 30 agosto al 20 settembre

 

 

Quattro serate in cui grandi strumentisti si divertono a spaziare tra linguaggi innovativi e tradizione, dal jazz all'afrobeat, dal bebop alle polifonie di New Orleans, dal blues alle sonorità di matrice latina, per coinvolgere il pubblico in balli scatenati

 

 

30 agosto / mercoledì

CLASSICA ORCHESTRA AFROBEAT

e i suoi 13 elementi presentano "SHRINE ON YOU. Fela goes classical" omaggio a Fela Kuti

Cristina Adamo - flauto, ottavino
Silvia Turtura - oboe, corno inglese
Massimo Valentini - sax soprano, contralto e baritono
Elide Melchioni - fagotto, ocarina
Nicoletta Bassetti - violino
Manuela Trombini - viola
Fabio Gaddoni - violoncello
Valeria Montanari - clavicembalo, cori
Francesco Giampaoli – basso, contrabbasso
Anna Palumbo – percussioni, balafon, fisarmonica, cori
Cristiano Buffolino - percussioni
Valeria Nasci - percussioni, cori
Marco Zanotti - batteria e direzione

https://classicafrobeat.com/

---------------

 

6 settembre / mercoledì

DIMITRI GRECHI ESPINOZA DANCE TRIO

Dimitri Grechi Espinoza - sax
Nicola Venturini - hammond - organo
PIero Perelli - batteria
Paolo Sodini - chitarra

http://www.dimitrigrechiespinoza.com/home/

---------------

 

14 settembre / giovedì

ZAM MOUSTAPHA DEMBÉLÉ e TRIO

Zam Moustapha Dembele - kora/Balafon/percussion
Simone Padovani - chitarra
Filippo Guerrieri - tastiere
Donald Renda - batteria

http://www.dembele.it/

--------------

 

20 settembre / mercoledì

DANCE JAM con ORGANIC GROOVE TRIO

- OPEN JAM SESSION -
guest Alessandro Rizzardi al sax

Luca Giovacchini - chitarra
Pee Wee Durante - organo
Matteo Sodini - batteria

http://www.bluesandblues.it/artiital/organic/organic.html

------------

 

 

il Live Dance Club è a cura di ALDES/SPAM! in collaborazione con Barga Jazz, Casermetta San Salvatore, Opera delle Mura e con il patrocinio di Comune di Lucca
------------
------------
“SPAM! Good art is healthy” è il nuovo nome delle nostre programmazioni.
La buona arte fa bene, soprattutto se permette di sapere ciò che si pensa, si produce e si vede in altri luoghi. Quanti sanno che opere e che idee circolano anche solo negli altri paesi europei? Un'identità comune non può che nascere dalla conoscenza reciproca. Per questo SPAM! ha scelto di dare alle proprie programmazioni un nome nella lingua franca della Comunità che sottolinei l'importanza dell'arte, che è circolazione di idee e contribuisce a creare un patrimonio culturale condiviso.
------------

 

 

INFO

 

evento FB > link

 

info@spamweb.it
www.spamweb.it
Tel 342 0591932 – 348 3213503

 

INGRESSO € 5,00
INGRESSO GRATUITO per gli under 18
> Durante le serate è possibile mangiare e bere presso i locali della Casermetta S. Salvatore
Chi volesse cenare presso la Casermetta è caldamente invitato a prenotare (tavoli limitati) chiamando i seguenti numeri: 0583.462206 o 389.7669769

- inizio concerti h21.30 -

 

Casermetta San Salvatore
FB > link
maps > link

COS'E' IL LIVE DANCE CLUB

 

L’idea del Live Dance Club nasce dall’osservazione che ci sono luoghi in cui appena c’è musica, tutti si mettono a ballare e altri in cui ballare è qualcosa che proprio non si fa mai.
In alcune culture il ballo è una festa liberatoria, in altre è formalizzato e stilizzato, in altre è circoscritto a momenti precisi della vita sociale come i matrimoni, in altre è qualcosa che si fa solo in luoghi deputati e solo con persone affini per età o appartenenza sociale. Poche cose sono comunque altrettanto capaci di strappare un sorriso più della vista di qualcuno che balla con entusiasmo divertendosi davvero.

Quando si è contenti si balla e ballare rende contenti, e questo è vero per tutti. Anche chi non balla e non ballerà mai sa quanto sia piacevole farlo, e con ogni probabilità lo farebbe volentieri se solo si trovasse nella situazione giusta. Il Dance Club vorrebbe essere esattamente questo: una situazione in cui a tutti, ma senza che nessuno si senta in dovere, possa venire facile e spontaneo lasciare che il corpo prenda il sopravvento e tutti, dai 4 ai 104 anni, possano ritrovarsi a ballare insieme per il semplice piacere e divertimento di farlo. Perché quando si balla si sta bene e si contribuisce a far sì che questo sia vero anche per chi si ha intorno. Una comunità che sa ballare è una comunità più serena, lo diceva addirittura S. Agostino: “Lodo la danza perché libera l’uomo dalla pesantezza delle cose e lega l’individuo alla comunità. Lodo la danza che richiede tutto, che favorisce salute e chiarezza di spirito, che eleva l’anima”.

Ma non si balla senza musica e non c’è situazione più piacevole di quella in cui la musica dal vivo fa partire il ballo, e chi balla a sua volta spinge e trascina i musicisti, perché questa è la festa, il momento in cui tutti si lasciano dietro le spalle i problemi e le tristezze del quotidiano e si abbandonano al semplice divertimento.

Il Live Dance Club si apre il 30 agosto con un concerto davvero eccezionale della Classica Orchestra Afrobeat, un progetto musicale unico che rende onore ad uno dei più grandi musicisti della fine del XX secolo, Fela Kuti, nigeriano, l’inventore dell’Afro Beat, grandissimo artista e inquieto intellettuale che in ambito musicale è riuscito a trovare il modo di coniugare la tradizione moderna e la tradizione africana come nessuno prima di lui.

A partire dal 6 settembre invece il Live Dance Club, grazie alla collaborazione con Barga Jazz, si trasformerà in una serie di concerti in cui grandi strumentisti si divertiranno ad inventare momento per momento, insieme ai ballerini, la musica che renderà ciascuna serata davvero unica e irripetibile.

 

il Live Dance Club è a cura di ALDES/SPAM!
in collaborazione con Barga Jazz, Casermetta San Salvatore
Opera delle Mura e con il patrocinio del Comune di Lucca

 

la cartolina del LIVE DANCE CLUB (immagine e grafica: Ale Moretti) > link

archivio