corsi

 

 

 

-------------------> > >   martedì 3 ottobre 2017 h20.00: prima lezione del Corso di danza contemporanea per adulti con Aline Nari e Davide Frangioni

 

in collaborazione con ALDES / SPAM!, presso FUORICENTRO in via Nottolini 43, 55100 Lucca

 

> orario delle lezioni: da h20.00 a h21.30
da ottobre 2017 a giugno 2018

- lezione di prova gratuita -

 

> per informazioni

formazione@spamweb.it
cell. 3383121000

 

 

...........................................................................................................................

 

 

Corso di danza contemporanea per adulti

con Aline Nari e Davide Frangioni
in collaborazione con ALDES / SPAM!
presso Fuoricentro

via Nottolini 43, 55100 Lucca

> inizio delle lezioni: martedì 3 ottobre ore 20-21.30
> da ottobre 2017 a giugno 2018

- lezione di prova gratuita -

 

 

Io penso alla danza come a una trasformazione costante della vita stessa
(Merce Cunningham)

 


Le lezioni propongono un percorso di esplorazione sul movimento che mira ad una globalità espressiva per accrescere il proprio grado di consapevolezza, affinare l'ascolto corporeo e l'attenzione alle dinamiche di gruppo.
Il nostro approccio didattico, maturato attraverso anni di esperiena con gruppi eterogenei di professionisti e amatori, è basato sull'integrazione fra diverse tecniche (danza contemporanea, teatro fisico, floor work, contact, instinctive movement) allo scopo di espandere le proprie potenzialità e permettere ad ogni allievo di elaborare le proposte in base al livello di preparazione.
Danzo come sono, sono come danzo.

ALINE NARI e DAVIDE FRANGIONI

Dal 2004 Aline Nari e Davide Frangioni collaborano alla creazione di spettacoli per il teatro e lo spazio pubblico. Sono stati presentati ed ospitati con i loro lavori in diverse città italiane ed europee, hanno beneficiato del sostegno di realtà organizzative nazionali e internazionali (fra cui: Teatri di Vita, Associazione Sosta Palmizi, Associazione ARTU/festival Corpi Urbani, Teatro Akropolis, MDI Leap Dance Festival-UK, DCM Foundation-RO, Lieux Publics-FR, Junge Hunde Network, Ciudades Que Dançan Network, In situ Network), sono stati prodotti nell'ambito di progetti europei (Least Common Multiple, Dance Channels) .
Oltre agli spettacoli Nari e Frangioni hanno realizzato alcune creazioni per il video (Beatrice al mercato, La città è alta un metro) in collaborazione con il regista M. Mirabella e partecipato come danzatori e coreografi al film Dancing cities del regista catalano Roger Gual.
Parallelamente all'attività artistica, Aline e Davide svolgono una costante ricerca anche in campo didattico volta non solo alla formazione di giovani danzatori, ma a promuovere iniziative che contribuiscano all'allargamento del pubblico, incentivino lo scambio generazionale e il rapporto con la realtà urbana.
Nel 2008 sono inoltre tra i fondatori di UBIdanza, associazione culturale con sede a Genova, attraverso la quale realizzano progetti in collaborazione con: Università di Genova (Facoltà di Lettere e Filosofia), Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Teatro Akropolis, Associazione ARTU/Festival Corpi Urbani, UNICEF Provinciale (www.ubidanza.com). Dal 2014 collaborano con Fondazione Toscana Spettacolo nell'ambito di iniziative volte alla formazione del pubblico della danza. Dal maggio 2014 sono autori ALDES.

 

ALINE NARI

coreografa, danzatrice, studiosa di letteratura e teatro. Formazione classica e contemporanea (borse di studio: Regione Toscana/UE-Formazione Danzatore/Interprete totale, Unige/New York University- Master in danza con D. Dunn). Inizia l’attività professionale nel 1993 (Cia Arbalete) e dal 1998 al 2007 lavora  nella Compagnia Sosta Palmizi danzando sia con R. Giordano sia con G. Rossi. Debutta come coreografa nel 2000 con Danze minute e da allora crea diversi spettacoli e fonda con Davide Frangioni l'Associazione UBIdanza. Collabora con videomaker J. Herbert, M. Mirabella, R. Gual, il regista G. Gallione, i coreografi C. Manolescu, J. Jérémie, la compagnia ALDES/R. Castello. Dal 2005 lavora con il regista M. Znaniecki per il quale firma le coreografie di alcune opere liriche (Ascanio in Alba, Samson et Dalila, Candide, Krol Roger)  negli allestimenti del Teatro Comunale di Bologna, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Wielki di Poznan (PL),  Obaob/OLBE di Bilbao (ES), Thessalonki Concert Hall (GR), ecc. Dottore di Ricerca in Italianistica presso l’Università di Genova, cultore di Storia del Teatro presso l'Università di Pisa, ha pubblicato saggi su teatro, letteratura e danza in riviste specialistiche, presso  Bompiani Editore e per Marsilio ha curato l'edizione nazionale de La scuola di ballo di C. Goldoni. Dal 2015 insegna Storia della danza presso l'Università di Pisa, corso di Laurea Magistrale SAVS.

 

DAVIDE FRANGIONI

perfomer, danzatore, coreografo, si avvicina alla danza dopo un percorso eclettico (Belle Arti, arti marziali, installazioni performative) grazie al Corso di Formazione in Mimo Teatrale della Provincia di Genova. La sua attività professionale inizia nel 2002 con la Compagnia Arbalete e lavora in seguito con il Teatro dell’Archivolto, il gruppo Araiké,  il coreografo rumeno C. Manolescu, la coreografa francese J. Jéremie. Dal 2004 collabora con Aline Nari con la quale crea diversi spettacoli e fonda l'Associazione UBIdanza. Partecipa inoltre al progetto Steps from Tuscany di Giorgio Rossi (Mosca, novembre 2007) e nel 2008 crea il solo X4MEN-Performen (Vetrina Anticorpi XL) cui segue Elogio all'attesa. Nel 2010 cura i movimenti per gli spettacoli Pater Familias e Hey Mummy della Compagnia Kronoteatro. Parallelamente all'attività artistica si dedica inoltre allo studio e alla ricerca nel campo dell’arte gladiatoria antica, sotto la guida del Maestro d’armi Corrado Tomaselli Casale.

 

 

www.aldesweb.org/it/autori

CantandoLaVoce (2015)

a cura di Lorenzo Sansoni

2° ciclo lab.: 11-18 maggio + 15-22 giugno 2015
h 21 > 23

 

Un percorso alla scoperta delle straordinarie potenzialità dell'improvvisazione libera e guidata, come veicolo diretto e efficace per interagire con gli altri e con se stessi.
Attraverso un approccio giocoso, semplice e spontaneo, conosceremo  le innumerevoli potenzialità dello strumento “voce”.

Lorenzo Sansoni ha sviluppato un proprio metodo sulla base dei laboratori di Oskar Boldre (vocalist, polistrumentista, direttore di coro). Il Boldre, fondatore del metodo di improvvisazione vocale GiocandoLaVoce, è stato, non a caso, il suo primo maestro.

L'improvvisazione vocale è un'arte universale, priva di vincoli, alla quale tutti possono accedere. Improvvisare insieme significa mettersi in gioco, aprirsi all'ascolto di ciò che accade dentro di noi, attorno a noi e, attraverso l'ascolto, raccogliere l'energia esterna, trasformarla e restituirla. Il mezzo per intraprendere questo viaggio collettivo è la voce. É inoltre un viaggio alla scoperta delle svariate forme che la voce è in grado di acquisire: un urlo, un rumore, un canto, un sussurro, un lamento, uno strumento musicale.

 

A chi si rivolge

Il workshop è rivolto a chi è desideroso di esplorare le potenzialità timbriche della propria voce e di approfondire il campo della libera improvvisazione, melodica e ritmica.
Gli strumenti richiesti e necessari per intraprendere questo percorso e divertirsi al meglio sono una buona dose di musicalità e una disponibilità all'ascolto reciproco. (utili ma non indispensabili studi pregressi di musica e di tecnica vocale).
Il laboratorio è quindi aperto a cantanti, di professione e non, studenti di canto, strumentisti, attori, danzatori.

 

Le attività

Sperimentazione e riscaldamento
Questa fase comprende esercizi di elasticità muscolo-facciali; la vocal percussion (l'arte di riprodurre con la voce gli strumenti percussivi); studio e apprendimento di timbriche strumentali (vocal bass, vocal trumpet..); sperimentare i suoni e le varie emissioni che la voce può produrre.

 

Improvvisazione Vocale

Questa parte del Workshop comprende due fasi principali:
l'universo dei fonemi sciolti, ovvero cantare senza l'utilizzo delle parole.
Giochi creativi, da fare tutti insieme o a piccoli gruppi, volti a sviluppare un maggiore orecchio armonico e ritmico. In questa fase sono fornite delle basi o linee-guida per provare a improvvisare senza schemi (“improvvisazione istantanea”) e con schemi armonici predefiniti o creati sul momento (“improvvisazione meditata”).

 

Circlesong

Come organizzare un'orchestra di voci improvvisata? Attraverso questo approccio, che affonda le proprie radici nell'antichità della tradizione orale, diventeremo al contempo conduttori e componenti di una vera orchestra vocale.

 

 

 

> info

 

2° ciclo lab.: 11-18 maggio + 15-22 giugno 2015
h 21 > 23

(per i nuovi iscritti: necessaria prenotazione via e-mail)

durata delle singole lezioni: 2h

costo 2° ciclo (maggio>giugno): 80 euro
+ 3 euro di tesseramento annuale

 

luogo:
SPAM! Via Don Minzoni 34, Porcari (LU)

e-mail/cell.:
lorenzosansoni89@gmail.com
formazione@spamweb.it
cell. 3495229220

Lorenzo Sansoni

Musicista, cantante jazz, a cappella, vocalist e improvvisatore vocale; oltre al canto nel senso più tradizionale, durante il suo percorso, grazie all'incontro con Oskar Boldre, ha approfondito numerose tecniche tra cui canto difonico, vocal percussion, vocal bass, voce usata come strumento.
Si diploma in teoria e solfeggio presso il Conservatorio Boccherini di Lucca. Studia canto lirico presso il Conservatorio Mascagni di Livorno. Consegue il diploma di primo livello in musica e canto jazz presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna col massimo dei voti. Attualmente sta frequentando il Master del medesimo corso.
Ha collaborato con diverse compagnie di teatro e danza e ha partecipato alla realizzazione musicale di diversi cortometraggi.
Ha preso parte all'orchestra vocale diretta da Luisa Cottifogli.
Ha partecipato a innumerevoli workshop sul canto jazz (Bob Stoloff, Diana Torto, Roberta Gambarini, Luisa Cottifogli..)
Nel 2012 vince il secondo premio al concorso nazionale Giovani Talenti Jazz di Treviglio.
Nel 2013 vince il premio speciale FAI al Jazz by the pool competition.
Nel 2014 si aggiudica il secondo posto al concorso nazionale Chicco Bettinardi-per nuovi talenti del jazz italiano (sezione cantanti).
Tiene regolarmente workshop e lezioni concerto sull'improvvisazione vocale; tiene concerti con varie formazioni tra cui il Chamber Jazz Trio (con il quale si esibisce nel Novembre 2014 al festival Voci Audaci-CH) e il B-Chord Vocal Jazz Duo.

Facebook Lorenzo Sansoni